SALUTE FEMMINILE, DIMAGRIMENTO

Qual è la miglior attività fisica per dimagrire e come organizzarla

Dott.ssa Martina Pellegrini 

Esperta in Dimagrimento Femminile

Hai da poco deciso di intraprendere un percorso di dimagrimento e non sai come orientarti sull’attività fisica migliore da scegliere per perdere peso?

Tranquilla, ci siamo passate tutte!

E’ per questo che, in questo articolo, ti spiego esattamente quale tipologia di attività prediligere maggiormente e come utilizzare il tuo piano di attività fisica per far si che possa adeguarsi al meglio al tuo stile di vita.

Partirò proprio dai primi passi necessari da compiere per iniziare un percorso di dimagrimento e raggiungimento del benessere psicofisico a lungo termine.

Innanzitutto, se ancora non mi conosci, mi presento:

Mi chiamo Martina Pellegrini, Nutrizionista ed Holistic Lifestyle Designer. Aiuto le donne a realizzare il peso forma con gioia con il mio innovativo Metodo Luna.

Premi qui per scoprire il Metodo Luna

Quasi sicuramente, ti sarà capitato di cercare su internet la formula magica dell’allenamento perfetto per dimagrire: la corsa? Lo yoga? L’attività in sala pesi? Un circuito fatto a casa?

La verità è che c’è un sacco di confusione! Ognuno infatti risponde secondo il suo punto di vista ed è normale essere confusi su questo argomento.

Io invece voglio proprio consigliarti, sulla base della mia esperienza di dietista, ciò che ha dato maggiori risultati alle donne che seguo, in particolare a quelle che erano proprio agli inizi di questo percorso: leggi quindi molto attentamente perché, oltre che fornirti le linee guida per scegliere l’attività fisica migliore per te e come organizzarla, ti darò degli strumenti pratici da poter applicare fin da subito!

IL MOVIMENTO QUOTIDIANO

Prima di parlare di allenamento però dobbiamo fare una doverosa premessa: ciò che influisce veramente sul tuo dispendio energetico, quindi su quanto il tuo corpo brucia in termini di calorie durante la giornata, non è tanto quante volte fai un certo tipo di allenamento…

Ma è quanto ammonta il tuo movimento quotidiano, quanto ti muovi effettivamente, com’è il tuo stile di vita nella sua interezza – se è attivo o sedentario.

Quindi la prima cosa che ti introdurrò saranno una serie di tecniche pratiche per aumentare la tua spesa energetica di base, a prescindere dall’attività fisica strutturata.

Se seguirai questi consigli, vedrai già un cambiamento, senza fare nient’altro, nel giro di già due settimane!

Sei pronta? Bene, cominciamo!

Cammina, cammina e… cammina! 

Ce lo dicono tutti, ma non è assolutamente scontato, soprattutto per noi italiani che siamo un popolo di sedentari.

Stiamo moltissimo tempo a sedere, a causa di lavori che molto spesso ci portano a stare davanti al computer, o a una scrivania. Invece bisogna cercare di camminare il più possibile!

Quindi, i classici consigli di lasciare la macchina più lontana, di scendere alla fermata prima dell’autobus, di andare a fare la spesa a piedi o in bicicletta, sono cose che si sentono dire, che ci sentiamo sempre ripetere, ma ora ti faccio questa domanda:

Tu lo stai facendo?

Scegli sempre le scale! 

“Martina, però io abito al pian terreno, o al primo piano, sono poche le scale che devo fare!”

Non c’è problema: in questi casi, sali almeno un piano in più rispetto a quello in cui abiti, in modo da aumentare il tuo dispendio quotidiano!

Un impegno che non comporta né tempo né cosi tanto sforzo, ma fidati che farà la differenza, soprattutto quando, mano a mano, sarai in grado di sostenere più rampe di scale senza avere più il fiatone! 

Ricordati di fare stretching 

Prenditi almeno 15 o 30 minuti del tuo tempo per fare stretching la sera: puoi ritagliarteli in quei momenti in cui di solito sei abituata a restare rilassata davanti ad un film (o Netflix!) con il tuo compagno o con la tua famiglia.

Ti bastano 30 secondi ad ogni allungamento per aumentare la tua flessibilità, importantissima e complementare se ti dedichi anche ad un’attività sportiva in particolare. 

Applica una piccola modifica alla tua routine mattutina

Un altro trucchetto che dico spesso di applicare, è di scegliere nella propria routine una piccola cosa da fare ripetutamente ogni mattina. Ad esempio: prima di lavarti i denti, davanti al lavandino, fai 5 o 10 squat! E per le più distratte o smemorate: attaccate un post-it allo specchio così non salterete l’esercizio!  

Fai brevi pause mentre sei a lavoro

Se stai seduta per molto tempo, sarebbe meglio che ogni ora ti alzassi e facessi una piccola camminata di 5 minuti, anche solo qualche passeggiata nel corridoio.

Oppure, se non riesci, puoi andare in bagno e fare 5 squat!

Anche questo, infatti, è un piccolissimo movimento quotidiano che, aggiunto ogni giorno, credimi, alla fine del mese farà un’enorme differenza.

Usa le mani!

Quante persone lavano la macchina con i lavaggi automatici o semi automatici?

Mettiti alla prova invece con la spugna e l’acqua, e inizia a lavare a mano la tua macchina: ti divertirai, ma allo stesso tempo ti farà consumare anche un sacco di energia!

Altro piccolo trucco che puoi utilizzare sempre grazie alla macchina: sei mai uscita dalla tua auto senza appoggiare le mani?

Questo perché comporta un notevole sforzo a livello addominale e di gambe. Prova a farlo la prossima volta, e tutte le volte che dovrai scendere dalla macchina: ti accorgerai di quanto anche questa piccola mossa potrà aiutarti ad aumentare il tuo dispendio energetico.

Coinvolgi le persone che ami

Ultimo ma non meno importante, un altro consiglio per aumentare la spesa energetica non relativa all’attività fisica strutturata, è quello di coinvolgere le persone che ami. 

Proponi una passeggiata romantica, o di cucinare insieme, qualche volta a settimana: può davvero essere un’idea carina per spezzare la routine e condividere un momento insieme molto bello! E… sì, anche aumentare il proprio dispendio energetico! 🙂

L’ALLENAMENTO FISICO

Una volta che avrai stabilito tutto questo, ovvero che avrai aumentato la tua capacità di bruciare di più durante il giorno a partire dalle semplici attività quotidiane, è il momento di passare ad un allenamento più strutturato.

Quello che ti consiglio è di fare degli esercizi a circuito, senza però farsi prendere troppo dall’entusiasmo.

Molto spesso infatti capita che di iniziare a voler fare cose che il nostro corpo ancora non è pronto a fare, perché ancora non allenato a sufficienza.

Basta partire anche solo da un allenamento a circuito breve di 7 minuti (premi qui per visualizzarne un esempio).

Successivamente, quando avrai preso l’abitudine di fare questa tipologia di esercizi, allora sarà il momento di aggiungere un livello di complessità e intensità maggiore.

Passiamo all’allenamento con i pesi: se mi segui da un po’, saprai che io adoro l’allenamento con i pesi, perché è quello che ti permette di modellare il tuo corpo e risvegliare il tuo metabolismo se è bloccato, permettendoti di mangiare di più e non di fare quelle classiche noiosissime diete restrittive che non sono sostenibili in nessun caso e da nessuno! 

Anche qui, se non ti va di iniziare subito l’allenamento con i pesi perchè ti senti a disagio in palestra, non importa: puoi iniziare in un secondo momento, provando a fare prima qualche esercizio in casa semplice ma efficace.

A questo proposito, ho preparato un video con facili esercizi da fare a casa utilizzando 3 arredi a costo zero!

Premi qui per visualizzarlo. 

Quando avrai raggiunto più dimestichezza e sicurezza, grazie anche ai piccoli risultati ottenuti da questi semplici ma efficaci accorgimenti, potrai iniziare anche ad includere delle sedute vere e proprie con i pesi, partendo da un minimo di 2 volte a settimana, anche solo per 45 minuti se fatti bene. 

Ora però arriviamo al punto più importante di tutto ciò che ti ho appena spiegato:

dovresti cercare di mantenere gli sforzi che fai, anche piccoli, il più a lungo possibile per trasformarli in nuove abitudini.

L’obiettivo finale infatti non è tanto quello di fare esercizio fisico o movimento quotidiano per dimagrire, quanto più quello  di modificare lo stile di vita instaurando queste nuovi abitudini, per far sì che diventino proprio parte del tuo essere

Ecco perché consiglio sempre di trovare un allenamento che sia piacevole per te ma anche sostenibile nel tempo, che a piccoli passi possa portarti sempre di più a fare dei miglioramenti.

PLANNING DEGLI ALLENAMENTI

Ora è arrivato il momento di capire come organizzare e pianificare la propria settimana cercando di inserire, oltre ai vari impegni, anche lo spazio e il tempo opportuno per gli allenamenti scelti.

E’ molto più semplice di quanto pensi: prendi la tua agenda e blocca tutti quegli impegni nella settimana che hanno priorità: ad esempio, se lavori tutti i giorni dalle 9 alle 6, colora quel blocco per far si che alla tua mente, quelle fasce orarie risultino intoccabili.

A questo punto sarai già in grado di individuare come poter aumentare il livello di movimento e attività fisica da fare prima e dopo il lavoro, calcolando i tempi che ti ci vorranno.

Il secondo step è quello di scovare, all’interno della tua settimana, almeno 3 momenti in cui poter fare i mini circuiti nella tua quotidianità. 

Personalmente, ti consiglio di eseguirli nelle prime ore della giornata, ad esempio prima di pranzo. Questo perché è dimostrato che le attività che tu fai nella prima parte della giornata saranno quelle che più difficilmente riuscirai a procrastinare!

Se decidi infatti di eseguire un allenamento alle 6 di pomeriggio, è molto probabile che potranno veramente succedere mille cose che ti faranno posticipare o addirittura rinunciare al tuo buon proposito di iniziare ad allenarti..

Semplice, vero?

Fammi sapere se applicherai i miei consigli: cerca di portarli a termine per almeno un mese, e non esitare a scrivermi per dirmi cosa è cambiato!

 

Pensi che sia il momento di iniziare a costruire concretamente il tuo progetto di dimagrimento definitivo?

le cose a cui pensare, i fattori da considerare e gli accorgimenti da mettere in atto sembrano essere davvero tanti e capisco che fare tutto da sola non sia semplice.

Ecco perchè ti offro il mio aiuto per iniziare insieme a riprogettare il tuo Benessere, partendo da te, dai tuoi gusti, preferenze, dal tuo stile di vita e dalle tue caratteristiche uniche!

Sei pronta a scoprire come può essere piacevole un percorso di dimagrimento mentre ti riscopri energica, positiva e motivata?

Ti piacerebbe sapere come mangiare i cibi che ti piacciono mentre perdi peso?

Se hai risposto sì, la prima cosa da fare è scoprire COSA STA BLOCCANDO il tuo DIMAGRIMENTO.

 

Fai adesso il mio TEST GRATUITO per scoprire COSA BLOCCA IL TUO DIMAGRIMENTO

 

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo cliccando sull'icona di Facebook!