SALUTE FEMMINILE, DIMAGRIMENTO
Fame della mente: cos’è e come riconoscerla
Dott.ssa Martina Pellegrini 
Esperta in Dimagrimento Femminile

Ti sei accorta di mangiare anche quando non hai realmente fame?

Ti ritrovi a perdere un sacco di tempo nel decidere quale cibo sia giusto per te oppure no?

Tutto ciò che stai vivendo viene definito con queste semplici parole: Fame della Mente.

Ma cos’è esattamente questa fame della mente? Come si può riconoscere e soddisfare per non ingrassare?

Prima di spiegarti in dettaglio ci tengo a presentarmi, se ancora non mi conoscessi:

Mi chiamo Martina Pellegrini, sono una Nutrizionista ed Holistic Lifestyle Designer. 

Aiuto le donne a realizzare il Peso Sano con Gioia nutrendo Corpo, Mente e Anima.

In questo articolo ti spiegherò cos’è la fame della mente, in che modi si manifesta e quali soluzioni semplici e pratiche si possono mettere in atto per cercare di soddisfarla, per evitare di ingrassare.

Pronta? Bene, partiamo!

 

COS’E’ LA FAME DELLA MENTE

La fame della mente è una dei 9 tipi di fame individuate nella Mindful Eating: un approccio all’alimentazione basata sulla consapevolezza con un atteggiamento volto allo stare nel qui ed ora.

Ho approfondito proprio questo aspetto della Mindful Eating e dei nove tipi di fame con un’intervista che ho fatto ad una psicologa nel mio Energy Women Podcast:

Se vuoi saperne di più, clicca qui per ascoltare l’intervista

La fame della mente non viene molto spesso riconosciuta per quella che realmente è.

Fame infatti vuol dire tante cose, soprattutto se ci si basa sulla tradizione della medicina ayurvedica (a cui io faccio spesso riferimento), secondo cui si hanno diverse tipologie di corpi, ognuna con il suo specifico nutrimento.

Aspetta Martina, di quali corpi stai parlando? 

Non abbiamo solo un corpo fisico, per il quale serve il cibo e gli alimenti, ma abbiamo anche un corpo mentale, emozionale, spirituale, causale ecc.

Non è ora il momento di approfondirli tutti e per questo motivo ora mi voglio limitare a soffermarmi esclusivamente su quello mentale.

L’importante è capire che ogni tipologia di corpo che possediamo ci manda dei messaggi su quale nutrimento sia necessario dargli.

Dove sta però il problema?

Che spesso confondiamo la fame che arriva da un corpo piuttosto che da un altro.

Proprio per questo è necessario fare chiarezza: continua a leggere l’articolo perché ora ti spiegherò in che modi si manifesta la fame della mente.

COME RICONOSCERE LA FAME DELLA MENTE E COME SODDISFARLA

La Fame della Mente si presenta in diversi modi, principalmente due:

  1. quando ci si annoia
  2. ogni volta che abbiamo un pensiero esitante di fronte a qualcosa, pensando se ci farà bene o male (ad esempio: “questo cibo è troppo grasso? Mi farà ingrassare?” 

Sembra piuttosto semplice, vero?

Il prossimo step quindi è capire come soddisfare questa tipologia di fame, nel momento in cui riusciamo a riconoscerla.

Nel primo caso è molto intuitivo: se ti ritrovi annoiata, vuol dire che la tua mente ha bisogno di svago

Dovresti quindi trovare qualcosa di piacevole da svolgere, che sia un rilassamento oppure un piacevole intrattenimento.In merito a questo quindi prova a chiederti:

Quale attività piacevole potrei fare? Quali sono le attività che mi piace fare?

Poi, una volta che riesci a riconoscere il momento in cui ti stai annoiando, osserva questo impulso che ti arriva come fame, guarda come si muove dentro di te e lascialo andare. 

Fai dei bei respiri, e se sai già come si fa ti consiglio una piccola pratica di meditazione.

Se non sai come si fa ma sei curiosa di approfondire, in questo articolo e in questo video parlo dei primi passi da compiere per iniziare a meditare e come la meditazione può aiutarti a dimagrire.

Se invece ti interessa approfondire meglio cosa puoi fare quando ti stai annoiando e come puoi gestire quella fame, trovi un intero episodio del mio Podcast dedicato proprio a questo argomento.

Clicca qui per ascoltare l’episodio su “Come vincere la fame per noia in 5 passi”

Se invece la fame della mente è relativa ad un giudizio, un pensiero, una valutazione che hai nei confronti di un cibo, la tua mente ha bisogno di una sola cosa: conoscere.

Cosa significa? 

Significa che hai bisogno di soddisfare la necessità di conoscenza, e puoi farlo cominciando a porti queste semplici ma efficaci domande:

Sulla base di quali criteri si decide quando un cibo è buono e quando un cibo è cattivo?

Cosa significa cattivo?

Cosa significa che un cibo è troppo grasso o troppo magro? Rispetto a cosa?

E’ davvero possibile che un alimento faccia ingrassare

Prova a mettere in dubbio queste tue convinzioni e prova a cercare delle opinioni contrarie e vedere che cosa dicono. 

Puoi chiedere ad un professionista di fiducia, puoi leggere dei libri e fonti autorevoli, qualsiasi cosa affinchè la tua mente soddisfi il bisogno di informarsi e conoscere. 

L’approfondimento e la conoscenza sono infatti le armi più potenti per sconfiggere quelle convinzioni che adesso ti stanno limitando.

 

Cosa ne pensi a riguardo?

Fammi sapere in un commento come vivi la fame della mente, in che modo ti capita e quante volte te ne sei accorta, ma soprattutto ora che ti ho spiegato come si presenta, come di solito la affronti.

Pensi che sia il momento di iniziare a costruire concretamente il tuo progetto di dimagrimento definitivo?

le cose a cui pensare, i fattori da considerare e gli accorgimenti da mettere in atto sembrano essere davvero tanti e capisco che fare tutto da sola non sia semplice.

Ecco perchè ti offro il mio aiuto per iniziare insieme a riprogettare il tuo Benessere, partendo da te, dai tuoi gusti, preferenze, dal tuo stile di vita e dalle tue caratteristiche uniche!

Sei pronta a scoprire come può essere piacevole un percorso di dimagrimento mentre ti riscopri energica, positiva e motivata?

Ti piacerebbe sapere come mangiare i cibi che ti piacciono mentre perdi peso?

Se hai risposto sì, la prima cosa da fare è scoprire COSA STA BLOCCANDO il tuo DIMAGRIMENTO.

Fai adesso il mio TEST GRATUITO per scoprire COSA BLOCCA IL TUO DIMAGRIMENTO

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo cliccando sull'icona di Facebook!